Archivio degli articoli con tag: itinerari trekking; escursionismo;

Vi raccontiamo spesso delle meravigliose giornate che si possono trascorrere sciando tra le nostre montagne, sulle piste del Comprensorio Monterosa Ski, ma la montagna in inverno non è soltanto questo!

Per chi ama un contatto più soft e rilassato con la natura, consigliamo il trekking invernale con le ciaspole. Si possono raggiungere luoghi di incomparabile bellezza, immersi nella tranquillità più assoluta: sarà come essere catapultati in un’altra dimensione, in un mondo decisamente magico!

Anche per l’inverno le “guide” d’eccezione saranno Mirella ed Alberto che per tutta l’estate hanno condiviso con noi e con voi le loro giornate nella magica cornice del Monte Rosa!,  tra streghe ed angoli di paradiso…Intanto, guardate un po’ la foto qui sotto… non è un panorama mozzafiato?!

Potrebbero anche interessarvi

Annunci

Buona settimana a tutti! Per molti questo lunedi segna il rientro al lavoro, in città, al tran tran quotidiano in attesa del weekend o delle prossime vacanze.
Per rendere un po’ più dolce il rientro dalle vacanze vi lasciamo con le meravigliose immagini dei laghi Palasinaz. Come al solito, ci accompagnano in questo trekking Mirella ed Alberto…

Escursione al COLLE DI PALASINAZ m.2668 – ore 3.50 difficoltà impegnativa (dislivello m.1000 circa)
Partenza dal centro di CHAMPOLUC, seguendo il sentiero 14 che parte vicino all’Ufficio del Turismo. Lasciate le ultime case ci si trova davanti alla cascata e da lì inizia il sentiero, che parte subito in salita immergendosi nel bosco. Dopo circa 30 min si arriva a MASCOGNAZ piccolo villaggio molto caratteristico. Qui ricordarsi di fare scorta di acqua dalla fonte perché il viaggio sarà lungo!!! Proseguire ancora lungo il sentiero 14 per circa un’ora lungo una strada sterrata: non demoralizzatevi, vale davvero la pena continuare!Quando meno ve lo aspettate il sentiero inizia a salire dolcemente sul lato sinistro della montagna e si inizia ad intravvedere sulla destra il colle. Si arriva ad un pianoro attraversato da un torrente dove consigliamo di fare una piccola sosta perché da qui inizia l’ultima salita impegnativa che porta in vetta. Se durante la salita sentite rumore di zoccoli guardate a sinistra, sullo sperone di roccia spesso ci sono dei camosci bellissimi che non è difficile riuscire a fotografare! Si prosegue e, quando si arriva in cima al colle si scopre che non è ancora finita! Manca ancora po’ di strada, il colle di PALASINAZ è più in alto. Quando iniziamo a sentire il vento che accompagna tutti i colli sappiamo di essere arrivati. Ed ecco che davanti a noi si apre uno spettacolo mozzafiato:panorami infiniti e sotto il primo dei laghi di Palasinaz che si può raggiungere in un quarto d’ora. Decidete voi dove fermarvi per la sosta ristoratrice. Il silenzio e la bellezza del luogo vi farà dimenticare tutta la fatica fatta.
Il rientro è per il medesimo sentiero.

 

Potrebbero anche interessarvi

Alla fine il caldo è arrivato! Dopo un luglio decisamente fresco ecco che agosto ci sta regalando sole e caldo. Noi possiamo definirlo un caldo decisamente gradevole, con una leggera brezza e zero umidità. Un vero paradiso! Cosi, stamattina, vi lasciamo con qualche immagine fresca, gentilmente condivisa da Marco, Paola e Martina, che ci auguriamo possa rinfrescare un po’ la vostra giornata.

Intanto, se vi serve una scusa per fuggire qualche giorno, vi ricordiamo l’appuntamento con Agnese dal 1° al 4 settembre. Fotocamere alla mano e tanto entusiasmo! Un primo appuntamento per conoscere il mondo della fotografia digitale al quale, ci auguriamo, potranno seguire altri appuntamenti, magari più specifici sugli argomenti che preferite, food photography in primis!

Siamo riusciti a rinfrescarvi un po’?!? Ci auguriamo di si, altrimenti sapete che vi aspettiamo qui, a Champoluc, con aria fresca, tanto relax e buona cucina!

Potrebbero anche interessarvi

Ieri giornata favolosa a Champoluc! Sole e temperature decisamente gradevoli!
Claudio e Rosy ne hanno approfittato per una giornata di trekking! E che trekking! Hanno infatti raggiunto il rifugio Quintino Sella, sul ghiacciaio del Felik! In quota il tempo si è un po’ guastato, ma non ha impedito loro di raggiungere la meta.
Grazie all’apertura estiva degli impianti di risalita, un pezzo di cammino è stato agevolato, ma il percorso rimane comunque impegnativo! La fatica però viene ripagata! Raggiunta la meta si ha una soddisfazione immensa e, lungo il cammino, si fanno incontri che non sono da tutti i giorni….
Ma oggi saranno le immagini a parlare, in questo caso le parole non servono!

Potrebbero anche interessarvi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: