Vi abbiamo mai raccontato del bosco abitato da gnomi, fate e strani personaggi?
Chi si incammina per una passeggiata nel bosco dei “Villy”, che da Champoluc porta a Frachey, può avere la sensazione di essere osservato. Nulla di cui preoccuparsi, sono gli occhi indiscreti delle statue scolpite nel legno che, di anno in anno, stanno popolano il bosco. Di anno in anno, si perchè da ormai tre anni a questa parte per una settimana gli scultori valdostani si danno appuntamento e, seguendo un fil rouge che possono essere le leggende locali o animali fantastici, danno vita alle loro creazioni.
Incontriamo cosi il diavolo, il parroco, l’orso e la vecchietta protagonisti di magiche leggende per poi imbatterci in volpi, topolini e cavallette, fino ad incontrare fate e gnomi.
Quest’anno l’appuntamento è dal 15 al 21 agosto: si inizia con i corsi di intaglio e bassorilievo per bambini per concludere con nuove, meravigliose sculture che andranno ad aggiungersi a quelle già presenti.
Piano piano, anno dopo anno il bosco si anima….

Per questo tour virtuale ringraziamo Angela e Gianfranco che hanno condiviso con noi i lori scatti!

     

Potrebbero anche interessarvi

Annunci