La prima colazione ha lo straordinario potere di cambiare le nostre giornate! Se ci siamo alzati decisamente assonnati, un caffè e un dolce sono in grado di farci venire il sorriso nel giro di cinque minuti!
In vacanza i ritmi più lenti e rilassati invitano proprio a godersi questo momento, senza fretta nè mente già in ufficio! Oggi vi proponiamo un cake che è una vera coccola, da assaporare con calma, magari sfogliando le ultime pagine di quel libro rimasto troppo tempo sul comodino e che, questa mattina, potreste decidere di terminare. Oppure, perchè no, godendovi la colazione all’aperto, in giardino a stretto contatto con la natura.

L’avevamo adocchiata da lei e Fabio, il “mago” delle torte e braccio destro del nostro Chef, l’ha subito preparata. La ricetta è invariata rispetto all’originale, che vi riportiamo per comodità anche qui.

100 gr di farina
200 gr di farina di castagne
1 bustina di lievito vanigliato
1 bicchiere di latte
160 gr di zucchero
160 gr di burro
5 uova
100 gr di pinoli

Sciogliere il burro e lavorarlo con i tuorli e lo zucchero. Aggiungere le farine setacciate e, quando saranno ben amalgamate, versare il latte poco alla volta, sempre lavorando. Montare a neve gli albumi ed aggiungerli al composto, mescolando dal basso verso l’alto, insieme al lievito.
Versare in uno stampo da plum cake ben imburrato ed infornare a forno già caldo, per 45/50 minuti a 170 gradi.

Potrebbero anche interessarvi

Advertisements