Ci piace raccontarvi delle escursioni che facciamo, ma ci piace ancora di più quando siete voi a raccontarci le vostre giornate tra le “nostre” montagne!
L’idea ci frullava in testa da un po’…sarebbe bello se a parlare di escursioni, sentieri e panorami foste voi. Mirella ed Alberto hanno accolto la nostra idea con entusiasmo e cosi eccoci al primo appuntamento con i loro “diari di viaggio” tra i sentieri della Val d’Ayas!
Li ringraziamo di cuore per il tempo che dedicano a questa rubrica nuova e che ci piace tanto! Ora dobbiamo trovargli un nome, ci aiutate?!?Intanto vi lasciamo con questa bella escursione al Col Pillonet!

LE ESCURSIONI DI MIRELLA E ALBERTO

Passeggiata al colle PILLONET m.2698 ore 2,50 difficoltà media (dislivello m.700 circa)
Partenza dal parcheggio di BARMASC ,raggiungibile in auto oppure con il bus fino ad ANTAGNOD e poi sentiero di circa mezz’ora. Prendere il sentiero 2A che subito sale verso il Ru Cortot per qualche centinaio di metri fino alla deviazione a sinistra dove parte il sentiero che inizia subito in salita lungo una pista da sci. Quando si incrocia un’ ulteriore pista si iniziano a vedere i segnali gialli del sentiero che inizia a salire verso la montagna. Fare attenzione perché non essendo molto frequentato a volte i simboli si perdono. Panorami di tutta la valle si aprono davanti a voi fino all’arrivo alla prima cima, a quota 2400 metri circa. Da qui in mezz’ora si raggiunge la vetta.
Prima di arrivare in cima si sentono (e a volte si vedono) le marmotte fischiare, disturbate dal nostro arrivo. Con ultimo sforzo in salita raggiungiamo la cima.
Bellissimo panorama sulla Valtournenche con vista sui laghetti di Champlong. Con cielo sereno ampie vedute del MONTE BIANCO e GRAN PARADISO. Rientro a valle dal medesimo sentiero.

Potrebbero anche interessarvi

Annunci