Dopo la bella nevicata di un paio di giorni fa, ieri mattina il cielo era limpido e cristallino, l’aria era frizzante ed il sole brillava alto in cielo. Ma, lo sappiamo bene, il tempo cambia velocemente e nel pomeriggio ecco tornare le nuvole! Sia oggi che domani le previsioni annunciano altra neve. Naturalmente ne siamo felici, il panorama imbiancato è uno spettacolo che non ha eguali: svegliarci la mattina e vedere le “nostre” montagne indossare il loro miglior vestito bianco è un’emozione che non riusciamo a descrivere.
Abbiamo amici ed ospiti che condividono con noi questi momenti cosi magici e cerchiamo sempre di farli sentire come a casa loro: il piacere di una serata in compagnia, il calore della legna che brucia nel caminetto, ma anche sapori che “sanno di casa”. Proprio come questa crema di zucca con grandine di amaretti, un classico che scalda il cuore.
In rete, sui libri, nelle riviste, ovunque si trovano versioni di questa zuppa tradizionale. Aggiungiamo un “granello di amaretto” con la versione del nostro Chef Stefano, una “ricetta non ricetta” che, nella sua semplicità, fa sentire davvero a casa.

Dosi per 4 persone:
1 cipolla
1 kg di polpa di zucca tagliata a cubetti
4 patate tagliate a cubetti
brodo vegetale
amaretti q.b.

Far soffriggere la cipolla, aggiungere la zucca e fare insaporire. Aggiungere le patate, coprire a filo con il brodo vegetale e portare a cottura. Frullare e cospargere con gli amaretti sbriciolati.

Potrebbero anche interessarvi

Annunci