Sabato 21 agosto i borghi storici di Lignod e Antagnod tornano ad animarsi. “Ouei comme ier”, “oggi come ieri”, un salto indietro nel tempo, tra antichi mestieri, tradizioni e sapori.

La battitura del grano, la filatura della lana, le massaie che fanno il bucato al lavatoio, i sabotier, le donne che lavorano a maglia….

Ma anche polenta e “brotsa”, la panna fresca, la seuppa de l’ano, il pane, cotto come da tradizione nel forno del paese.

L’appuntamento è dalle ore 19.00.

Annunci